lunedì 14 novembre 2016

Fiori di branzino con patate

 Buongiorno a tutti!
 Oggi vi propongo una ricetta light ma senza assolutamente rinunciare al gusto, anche perché non so cosa ne pensate voi, ma per me quando in un piatto ci sono le patate è sempre una festa!!
Questa semplice preparazione può essere realizzata con altri tipi di pesce oltre al branzino, ad esempio con dei fiori di merluzzo surgelati, o tutto quello che vi ispirano il vostro gusto e la fantasia.

Fiori di branzino con patate



         un branzino
         4 patate medie
         rosmarino
         1 spicchio d'aglio
         olio, sale e pepe

 Farsi pulire il pesce dal pescivendolo, In alternativa, desquamare il pesce con l'apposito coltello, quindi praticare un'incisione sotto la testa e ricavarne i filetti muovendo il coltello radente le spine; toccare i filetti con le mani ed eliminare eventuali spine con una pinzetta.
 Dividere in quattro ciascun filetto.
 Sbucciare le patate, affettarle sottilissime con la mandolina e condirle con sale e pepe e l'aglio schiacciato mescolato con il rosmarino. Disporre le patate su una teglia con carta da forno in modo concentrico creando otto "fiori", adagiare su ciascuno un pezzetto di pesce (con la pelle rivolta verso il basso), coprire con altre fette di patata, quindi condire con un filo d'olio e cuocere in forno statico a 200°C per 30 minuti circa.

7 commenti:

  1. Gnam .... sembra buonissimo. ..la voglio provare. ....

    RispondiElimina
  2. L'eleganza e il buono della semplicità!

    RispondiElimina
  3. CHE SPETTACOLO QUESTO PIATTO!!
    DA TENERE PRESENTE PER LE CENE IMPORTANTI!!

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto il branzino così!!!!

    RispondiElimina
  5. un ottimo modo per apprezzare la carne di branzino

    RispondiElimina
  6. Ottima ricetta!!
    Semplice, nutriente e gustosa.
    Un bacio

    RispondiElimina