lunedì 7 maggio 2012

Clafoutis per la bella stagione

Che bellezza!!

Al mio rientro in Italia sono stata accolta da temperature tiepide e bel tempo... cosa desiderare di più dopo un fantastico viaggio in quel di Chicago, città stupenda ma dal clima mooolto ventoso e... bizzoso?!

E allora, per accogliere degnamente la bella stagione, vi propongo la ricetta di un dolce molto semplice ma di grande riuscita, perfetto come dessert alla fine di un pranzo con gli amici, e che potete realizzare con la frutta che volete.
Il clafoutis è un tipico dolce al cucchiaio francese, che va consumato pochi minuti dopo averlo tolto dal forno, magari accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia, che contrasterà meravigliosamente il calore del dolce...



Tradizionalmente si prepara con le ciliegie (in teoria intere, affinché non perdano il succo e quindi il sapore in cottura, in pratica, se non volete ammattirvi a tavola, io vi consiglio di denocciolarle!!), ma si presta ad abbinamenti squisiti con le albicocche, le fragole e i lamponi, e, nel mio caso, more (che avevo raccolto e surgelato l'estate scorsa) e mirtilli...
Ecco quindi a voi la ricetta del...


Clafoutis


·         500 gr di frutta
·         500 ml di latte intero
·         3 uova
·         50 gr di zucchero
·         40 gr di farina
·         un cucchiaio abbondante di zucchero vanigliato
·         aroma a piacere (scorza di un'arancia o di limone grattugiata, cannella, bacca di vaniglia)
·         sale
·         burro
·         zucchero a velo


Lavare e asciugare la frutta; nel caso delle ciliegie, denocciolarle, nel caso delle albicocche tagliare a metà e disporle in una pirofila tonda imburrata.
Sbattere le uova con lo zucchero, la farina, lo zucchero a velo, un pizzico di sale, il latte e l'aroma, versare sulle ciliegie, disporvi qualche fiocchetto di burro, cuocere a 180° per 40/45 min e spolverare di zucchero a velo. Consumare dopo qualche minuto, ancora caldo.



32 commenti:

  1. E'un dolce che non ho mai provato a fare nella paura di ottenere una frittata, ma tu hai creato una golosità!!!Bacioni e bentornata in Italia!

    RispondiElimina
  2. Per prima cosa BENTORNATA!!! ^_^
    Anche io non mi sono mai cimentata in questa preparazione, ho sempre il timore che sappia troppo di uovo, ma è un mio problema, comunque con more e mirtilli sarà sicuramente una delizia...urge assaggio!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. non sembra niente male!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Non l ho mai fatto ma credimi che lo faro' i dolci con la frutta sono i miei preferiti:-) bentornata e baci

    RispondiElimina
  5. Bentornata cara Elisa... e che bel dolce ..non l'ho mai fatto ma sembra molto invitante e lo proverò!!!!! Troppo goloso e troppo bello.... adatto a festeggiare la nuova stagione
    Un bacione!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Aspettavo le ciliegie per prepararlo ma anche con more e mirtilli deve essere squisito!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao ti volevo invitare a partecipare al contest "Il dolce della vita"
    http://dolciricette.blogspot.it/2012/04/il-dolce-della-vita-contest.html

    Scadenza 20 maggio.

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  8. Deve essere delizioso, lo proverò con le fragole, golosissimo!!

    RispondiElimina
  9. Che delizia!...immagino il profumo!!! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Ben tornata in Italia, more e mirtilli una delizia per il mio palato! felice serata...ciao

    RispondiElimina
  11. un bel modo goloso per iniziare la stagione nuova :-)

    RispondiElimina
  12. Adoro questo dolce.....ma in realtà io le snocciolo le ciliegie ....ora voglio provarlo nuche con altra frutta!

    RispondiElimina
  13. Adoro i frutti di bosco in generale e mi piace da impazzire la tua ricettina......bacini

    RispondiElimina
  14. golosissimo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Nel mio blog c'è un premio che ti aspetta!

    RispondiElimina
  16. Felice inizio settimana....ciao

    RispondiElimina
  17. Bentornata! Il clafoutis è proprio molto, molto goloso, mi è venuta una gran voglia di affondare il cucchiaino, eppoi, l'idea del gelato slurp e doppio slurp!!! ^-^
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  18. BENTORNATA ELISA E CHE DOLCE RITORNO,MI PIACE TANTISSIMO QUESTO CLAFOUTIS POI MIRTILLI E MORE CHE GOLA!!!!CHE FAME!!!COMPLIMENTI UN BACIONE CIAO :)

    RispondiElimina
  19. che bello...si comincia con i dolci estivi finalmente!

    RispondiElimina
  20. Che goloso questo dolce e in più è senza burro!!!!!

    RispondiElimina
  21. Bentornata Elisa! Io ho provato l'anno scorso questo dolce con le albicocche e le pesche ed è buonissimo dolce al cucchiaio! Ma quest delizia che vedo da te mi provoca la voglia di rifarlo assolutamente anche con l'altra frutta! Un abbraccio cara Elisa, ciao!

    RispondiElimina
  22. Questa deve essere esageratamente buona!! Ma proprio esageratamente, del tipo da mangiarsi a cucchiaiate e poi alzarsi ogni mezz'ora dal divano, durante la pubblicita', per mangiarne ancora!

    La prossima volta che passi da Chicago fammi sapere.... si potrebbe fare un food blogger party ;-)

    Abbraccio,
    Giulia

    RispondiElimina
  23. Carissima passo solo per un salutino e per augurarti buona settimana...baciuzzi...stefy

    RispondiElimina
  24. Che bello il tuo claufutis.. è davvero riuscito bene!!! raccontaci del tuo viaggio :) son curiosa! un bacio

    RispondiElimina
  25. ciao elisa!!!
    ma sai che abitiamo vicine??
    io abito in provincia di Novara!a Oleggio

    RispondiElimina
  26. Oh, mamma, questo dolce mi fa venire un'acquolina in bocca che nemmeno ti immagini...ne vorrei subito un pezzettino!
    Com'è andata a Chicago? Com'è la città?? Io sono tornata venerdì da NY e Washington...e dire che mi mancano e che sento già tanta nostalgia è dire poco!!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  27. Buonissima...adoro questo dolce!!!brava cara ^^

    RispondiElimina
  28. Chicago...fantastico.
    Il clafoutis poi...davvero meraviglioso ^-^

    RispondiElimina
  29. E' vero. Io il clafoutis l'ho fatto sempre con le ciliegie.
    Terribile denocciolarle, questo mi sembra più pratico.
    Ciao ciao, mother.

    RispondiElimina
  30. Come ti avevo promesso qualche commento fa, l'ho provato con le albicocche....divino!!!

    RispondiElimina