lunedì 3 marzo 2014

Carnevale parte 2: Frittelle ubriache

E al rush finale di questo lungo carnevale, ecco una ricettina per un fritto di sicura riuscita e gradimento.
Si tratta di frittelline di pane raffermo bagnato nel vino, da cui deriva... l'"ubriacatura"! Le uvette, o in alternativa per i pù golosi le gocce di cioccolato, danno un tocco in più di gusto e colore!
A questo punto non vi resta che darvi da fare a preparare le...

Frittelle ubriache
di Anna Moroni


·         300 gr di mollica di pane raffermo
·         vino bianco
·         3 uova
·         70 gr di zucchero
·         30 gr di farina
·         cannella
·         un limone e un'arancia non trattati
·         uvette
·         olio di semi di arachide per friggere
·         miele (o zucchero a velo)

 Ammollare la mollica nel vino. Nel frattempo, battere le uova, unire lo zucchero, un cucchiaino di cannella, la scorza grattugiata del limone e dell'arancia, amalgamare e unire il pane, farina q.b. e le uvette ammollate e strizzate.
 Formare delle frittelle aiutandosi con un cucchiaino e buttarle in olio profondo bollente; friggerle e passarle su carta assorbente. Condire con miele e scorza grattugiata di limone o zucchero a velo.

18 commenti:

  1. Che bontà i dolci di carnevale, ottime queste frittelle!!!!

    RispondiElimina
  2. Queste non le conoscevo, hanno un aspetto golosissimo!

    RispondiElimina
  3. Dire che questi dolcetti ubriachi rispecchiano appieno lo spirito del carnevale!!!! :D

    RispondiElimina
  4. questa ricetta proprio mi mancava, goduriaaaaaaaaa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Stupende e golosissime!! Ricetta originale, mai vista, brava!!

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo queste frittelle, sono originalissime!!!
    Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  7. Hai trovato un ottimo e sfizioso modo per fra fuori il pane raffermo...
    Che bella ricetta golosa!!

    RispondiElimina
  8. Non le conoscevo! Da provare, anche molto utili per riutilizzare il pane! ;)

    RispondiElimina
  9. Ciao, devono essere buonissime!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. molto interessante questa versione di frittelle ubriache

    RispondiElimina
  11. originalissime queste frittelle e tanto golose!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Le frittelle sono buonissime, se poi sono anche ubriache ancora meglio!!!! ;-P

    RispondiElimina
  13. Mi strapiace il tocco ubriaco che hai donato a queste frittelle!!! bellissima idea del riciclo!

    RispondiElimina
  14. Geniale questa ricetta..ottima e golosa..
    Senza dimenticare che permette di far fuori il pane avanzato
    Un bacione!

    RispondiElimina
  15. Trovato modo per riciclare bene, anzi benissimo, il pane che avanza... :D Non avevo pensato mai all'opzione frittella, così mi ubriaco io di gusto!

    RispondiElimina
  16. Che belle queste frittelle! Ottime! Complimenti!!

    RispondiElimina
  17. anche se carnevale è già passato le tue frittelle sono sempre ben accette!!!
    Baci

    RispondiElimina